Cosmetica naturale in Russia, nuove opportunità di business per le aziende

Cosmetica naturale in Russia, nuove opportunità di business per le aziende

I consumi dei cosmetici naturali, creme e make up, in Russia è in costante aumento negli ultimi anni. A registrare un incremento dei consumi sono i prodotti di fascia alta, a discapito di quelli economici. In questo momento storico ad avere un’opportunità di business in Russia sono i prodotti della cosmetica naturale. Questo grazie all’attenzione alle tematiche della qualità per l’Anno dell’ecologia e dell’ambiente.

L’istituto di ricerche di mercato Euromonitor di Londra indica per i paesi emergenti un grande potenziale di crescita e tra questi la Russia.

Si sta lavorando in modo intenso specialmente sul mercato russo: alcune aziende hanno già preso piede e creato una struttura distributiva, altre stanno facendo conoscere i loro marchi attraverso negozi propri.

In particolare balsamo, prodotti idratanti per il corpo, prodotti per la pelle e fragranze sono i settori in più rapida crescita in Russia.

I due maggiori segmenti del mercato russo sono la cura dei capelli, 19 %, e i prodotti di make up, 17%.

La cura del viso ha registrato il 25% di crescita e l’anti-aging il 39%.

Baby care e cosmetica maschile sembrano rappresentare i due principali mercati di nicchia su cui investire all’interno dello stesso mercato, con saponi, gel da bagno e schiume, e dentifrici che rappresentano i settori più importanti.

La vendita è organizzata attraverso vari canali commerciali, dalle farmacie, le drogherie, i negozi specializzati e il mercato di massa fino agli online shop.

Ricordiamo come nella popolazione russa, l’uso di acquistare online sia molto diffuso e coinvolge anche gli acquisti di prodotti costosi.

Lo Studio Corradini propone i propri servizi alle aziende italiane che producono prodotti di cosmetica naturale, con un programma che prevede la ricerca di partner commerciali ed attività per la diffusione del brand.

Per informazioni: corradini.studio@gmail.com